cantiere navale

PROGETTAZIONE NAVALE CON MICROSTATION

MicroStation®, il software CAD di punta di Bentley Systems, grazie a 40 anni di sviluppo e alla completezza di funzionalità per la progettazione, ha moltissimi campi di applicazione.

Uno di questi è la  progettazione navale, disciplina che si compone di varie branche specialistiche.
Sono moltissime le aziende Italiane che si occupano di questo prestigioso settore del design e che hanno adottano MicroStation

A seconda delle dimensioni, quanto più grandi queste sono tanto più un progetto navale tende ad assomigliare al progetto di un edificio; non è errato definire una nave “un palazzo a sviluppo orizzontale”, declinando elementi tipici della progettazione building quali piani e griglie strutturali in ponti e sezioni.

Lo scafo di una imbarcazione ovviamente comporta complessità di fluidodinamica e di conseguenza strutturali che si devono risolvere con  software dedicati, che aiutino gli ingegneri a individuare la migliore forma e soluzione in acqua.
In questo caso Bentley Systems propone Maxsurf®,   un software universalmente riconosciuto come il miglior modellatore navale in commercio.

cantiere barca privata

Come MicroStation trova applicazione nel realizzare una grande o piccola imbarcazione?
Qui di seguito ne sintetizziamo la principali caratteristiche che lo rendono affine a questo settore.

MODELLO FEDERATO

MicroStation è un grande federatore, è nota la sua potente gestione di master multi-modello anche di grande complessità, dato molto importante per non trovarsi fermi a metà strada in un progetto che nella sua evoluzione si è fatto molto articolato e pesante.

Figura 2 – Sezioni longitudinali e trasversali di uno scafo, courtesy Giancarlo VIsciano
Figura 2 – Sezioni longitudinali e trasversali di uno scafo, courtesy Giancarlo VIsciano

INTERSCAMBIO

MicroStation è un terreno di scambio ideale per moltissimi formati file standard e proprietari, qui di seguito alcune tabelle di comparazione di interoperabilità tra MicroStation e AutoCAD dove si evince quanto in tema di interscambio MicroStation non abbia rivali sul mercato, legge tutti i formati e riesporta altrettanti.
Questa è una della ragioni per cui spesso viene preferito ad altri CAD anche nel settore navale, in questo caso per gestire input e output con tutta la filiera dei fornitori, equiparabile per dimensioni a quella dell’industria automobilistica.

Progettazione navale, interoperabilità tra MicroStation e Autocad
MicroStation per la progettazione navale

OFF TOPIC: MicroStation è usatissimo anche dalle aziende del settore automotive nella progettazione e gestione impianti, argomento che verrà trattato in una case history del settore.

Fin qui abbiamo elencato le principali feature che permettono di adottare  il CAD Bentley nel settore navale ma volendo ce ne sarebbero molte altre.

IMPIANTISTICA

Per quanto riguarda l’impiantistica MicroStation grazie al suo modello federato è molto semplice gestire anche questa disciplina, districandosi agevolmente nel progetto fino all’ultimo dettaglio o accessorio. Inoltre la modellazione 3D intuitiva e versatile è in grado di risolvere qualsiasi percorso cavo/tubo.

impiantistica progettazione navale

Se invece si dovesse realizzare una progettazione analitica di un sistema impiantistico, con tanto di stress analisi e accessoristica specifica, MicroStation lascia il posto a un altro prodotto Bentley OpenPlant Modeler, software interoperabile e collaborativo 2D e 3D per la progettazione degli impianti

Figura 3- OpenPlant Modeler, courtesy Bentley Systems
Figura 3- OpenPlant Modeler, courtesy Bentley Systems

INTERNI 3D

Per la modellazione degli interni MicroStation CONNECT Edition annovera una combinazione di strumenti che supportano tutto il flusso che va dal design alla produzione, ne elenchiamo:

Modellazione parametrica

La modellazione parametrica di MicroStation, unita alle funzioni variabili e ai vincoli di relazione, permette di modellare una volta sola un oggetto per adattarlo e recuperarlo a infinite necessità di design

Figura 4 - Oggetto modellato in modo parametrico con MIcroStation, si notino gli indicatori della cronologia di costruzione dell'oggetto che consente di tornare su ogni passaggio costitutivo
Figura 4 - Oggetto modellato in modo parametrico con MIcroStation, si notino gli indicatori della cronologia di costruzione dell'oggetto che consente di tornare su ogni passaggio costitutivo

Dataset

I Tipi di elementi consentono di agganciare a qualsiasi oggetto infinite informazioni personalizzate, generando di fatto un database locale del progetto o dell’area di lavoro multi-progetto.

 

REPORTISTICA

Dopo aver unito a un modello parametrico le informazioni analitiche necessarie è il momento di fare un report? Nessun problema perché MicroStation ha anche quella funzionalità, in grado di fare conti, quindi computare materiali e oggetti in forma di tabella stile Excel sul disegno stesso oppure esportandoli in quel formato (CSV, XLSX).
I report rimangono “connessi” alle quantità effettive nel progetto, se si aggiunge, toglie o modifica qualcosa nel modello 3D, oltre ad avere un refresh delle tavole i report restituiranno i nuovi dati.

Figura 5 - Reportistica con MicroStation

MESSA IN TAVOLA

Creare disegni sincronizzati al modello 3D originario senza duplicazione di dati è un plus di MicroStation, mediante il suo terzo modello Disegno e la già citata funzionalità di federazione dei modelli, si possono creare tavole complete e sempre aggiornate allo stato dell’arte del progetto.

Figura 7 - Esempio di messa in tavola con MIcroStation, piani di sezione in rosso
Figura 7 - Esempio di messa in tavola con MIcroStation, piani di sezione in rosso

RENDERING

Una proposta di design spesso necessita di una buona presentazione, il nuovo motore di rendering di MicroStation (VUE) ha portato una rivoluzione, ora è possibile creare differenti scenari da una singola elaborazione, abbattendo definitivamente le voci  “costi e tempi” per la visualizzazione del progetto.

Conclusioni
Microstation è in grado di esaudire, salvo le poche eccezioni, ogni necessità progettuale in ambito nautico, per creare e gestire la documentazione di una imbarcazione, dal concept fino alla sua realizzazione esecutiva. Garantendo anche una totale interoperabilità sui formati CAD standard attuali.

rendering progettazione navale
Rendering, courtesy Bentley Systems