Nuovo OpenBuildings™ Designer CONNECT Edition, Update 9

Nuovi miglioramenti della produttività e correzioni richieste dall'utente

Il team di prodotto OpenBuildings è lieto di annunciare la disponibilità di OpenBuildings Designer, Update 9 (v10.09.00.xx)
Questa versione incorpora diversi nuovi miglioramenti della produttività e correzioni richieste dall’utente. Include anche gli aggiornamenti di MicroStation CONNECT Edition Update 16.
OpenBuildings Designer ora supporta il contenuto RFA standard di Revit 2022 tramite la “Bentley RFA Interpreter Wizard” e lo strumento Posiziona cella.

Aggiornamenti nella disciplina Architetturale

Program Manager
Nuovo strumento di pianificazione che consente ai pianificatori di spazi e agli architetti di elencare i requisiti del proprietario dell’edificio per il numero e le dimensioni di ciascun tipo di stanza in un unico luogo, quindi utilizzare tale elenco come lista di controllo durante la progettazione.

Man mano che ogni spazio viene posizionato, si registra l’area e il numero di istanze, consentendo di confrontarli con l’area e il numero richiesti. Al momento del posizionamento, rimane visualizzato l’elenco degli spazi non ancora utilizzati da Program Manager, questo consente di verificare se tutte le richieste in questi termini sono state considerate nel progetto.
Program Manager convalida gli spazi posizionati in base ai requisiti della programmazione, mostrando ad esempio quali di questi non soddisfano le dimensioni e l’area (entro un certo margine di errore definito dall’utente).

Miglioramenti dello strumento Spazio 
L’etichetta dello spazio ora ha una opzione (glifo) che permette di spostare da un’area ad un’altra uno spazio, mediante il metodo della diffusione drag&drop. 

Lastre composte 

OpenBuildings ora integra le lastre composte, è quindi da ora possibile progettare elementi orizzontali stratificati con tutte le regole di rientro perimetrale e attribuzione gerarchica. 
> Nuovo tipo di elemento che sostituisce le lastre Triforma, consentendo di posizionare lastre con una o più strati. 
> Ogni stratificazione ha il suo spessore, parte e famiglia.  
> Ogni stratificazione può avere un materiale diverso attorno al suo perimetro. 
> Sono disponibili strumenti specifici per tagliare e praticare aperture nelle lastre. 
> Una nuova finestra di dialogo permette di definire una lastra composta in dettaglio anche dal punto di vista visivo.

Miglioramenti delle scale
Nuovo algoritmo per le scale supporta più tipi di scale a chiocciola.

Miglioramenti del sistema griglia
Il sistema Griglia era annidato nell’applicazione OpenBuildings, ora è possibile esportare singoli DGN delle griglie strutturali ai fini del coordinamento con altri software
Possibilità di aggiungere etichette griglia personalizzate
Ora è possibile utilizzare caratteri non standard (latini) come etichette Grid.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email