I vantaggi del Reality Modelling

Nella progettazione

È innegabile l’apporto del Reality Modelling nelle prime fasi concettuali per accelerare il flusso di lavoro di progettazione. È possibile portare a termine simulazioni e valutare il potenziale impatto delle costruzioni progettate, sia a livello paesaggistico, sia nella viabilità, accelerando e migliorando il processo decisionale. Di conseguenza risultano di immediata comprensione le implicazioni economiche-finanziarie del progetto, anche in considerazione della possibilità di mitigare i rischi già in questa fase preliminare.

Nelle fasi di costruzione

La modellazione della realtà aiuta ad accelerare la realizzazione del progetto anche durante il flusso di lavoro di costruzione per fornire una prospettiva accurata del sito di lavoro, monitorando e misurando i progressi raggiunti e consente di verificare ripetutamente ed economicamente lo stato di avanzamento dei lavori rispetto alla pianificazione iniziale.

Sempre nelle fasi di costruzione può essere facilmente impiegata per fornire documenti di lavoro sempre aggiornati e portare a termine le ripetute ispezioni o eseguire il calcolo delle quantità di sterro / riporto come richiesto o, infine, eseguire sondaggi as-built.

Nella manutenzione

Anche nel campo della manutenzione il reality modelling ci offre i benefici più evidenti: la modellazione della realtà aiuta a migliorare il funzionamento e la manutenzione degli asset grazie a pratiche più semplici e di gran lunga più economiche. Si pensi alla rilevazione e al monitoraggio delle crepe in gallerie e ponti o lo stato di alcune grandi tubature. Attraverso vari dispositivi, anche volanti come i droni, è possibile acquisire lo stato di fatto degli asset in qualunque posizione – fornendo un accesso più semplice in luoghi difficili da ispezionare – per determinarne il livello di deterioramento e programmare di conseguenza una pianificazione più puntuale degli interventi.

In questo modo si guadagnerà una ottimizzazione delle attività di manutenzione e di assistenza a fronte di una notevole riduzione dei costi di ispezione, dando vita a processi di ispezione più ripetibili, migliorando sicurezza e coordinamento e limitando i tempi di inattività degli asset stessi.

In tutto il mondo i professionisti del settore stanno adottando modelli di realtà per migliorare la sicurezza dei lavoratori, avviare i progetti più velocemente, seguire l’iter progettuale in modo più efficiente e condividere le informazioni in modo più efficace.

Nel settore dei trasporti

ContextCapture, il software di modellazione della realtà di Bentley Systems, genera automaticamente modelli di realtà 3D ad alta fedeltà a partire da semplici fotografie e / o nuvole di punti. Senza la necessità di costosi o specializzate attrezzature, ContextCapture consente agli utenti di creare e utilizzare rapidamente Mesh 3D altamente dettagliate e pronte per le fasi di ingegneria. Fornisce dunque un contesto preciso del mondo reale per le fasi di progettazione, per prendere decisioni relative alla costruzione e alla manutenzione, fin dalle prime fasi del progetto. 

Questi modelli possono essere condivisi, utilizzati e accessibili, su desktop e dispositivi mobili, in molti formati, per essere utilizzati anche in formato nativo con MicroStation, OpenRoads Designer e in molte altre applicazioni della versione CONNECT EDITION così come quelle di terze parti.

Partecipa al Webinar Ottimizzare la collaborazione BIM multidisciplinare

SCARICA IL NUOVO EBOOK

Scopri i 30 maggiori casi di successo di tutto il mondo con ContextCapture

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email