MicroStation – Strategie per l’utilizzo dei dati DWG

Guida all'utilizzo di MicroStation

Caro utente per aiutarti ad usare in un modo ottimale  MicroStation,  vogliamo suggerirti qualche strategia per l’utilizzo dei dati DWG

Lavorare in un ambiente misto DGN/DWG

MicroStation supporta un ambiente con formato file misto. Ciò significa che è possibile utilizzare simultaneamente dati DGN e DWG nei file di progetto. I file DWG possono mantenere il formato DWG, lo stesso vale per i file DGN.

Una tipica condizione è quella in cui si può mantenere il file di disegno principale in MicroStation, ma con subappaltatori del progetto che inviano le loro parti in formato DWG. In questo caso, i file DWG possono essere collegati come riferimenti, utilizzati in modelli supplementari o inseriti come celle. È inoltre possibile incorporare file DGN aggiuntivi, come disegni di specifica. Il disegno principale contiene sempre una miscela di dati DGN e DWG e non avviene alcuna conversione.

Lavorare esclusivamente con file DWG

In certi casi, può essere necessario lavorare direttamente con file DWG all’interno di MicroStation, anziché convertire tali file in file DGN. Questa strategia è la più efficace se si prevede uno scambio continuo di file DWG con un utente AutoCAD per l’intera durata del progetto.

Ad esempio, supponiamo che si utilizzi MicroStation per un progetto in cui è necessario collaborare in modo costante con un utente AutoCAD. Si ricevono file DWG dal collaboratore, si lavora su questi file in MicroStation, si inviano le versioni modificate al collaboratore per la revisione e questi a sua volta invia nuovamente i file per ulteriori modifiche. Al termine del progetto si consegna un file DWG conforme a un insieme di standard di progetto.

Aprendo direttamente il file DWG in MicroStation, che attiva automaticamente la modalità di lavoro DWG, si garantisce che tutti i dati generati siano compatibili con il formato file DWG. Tuttavia, la comodità di lavorare direttamente con il file DWG viene controbilanciata dall’impossibilità di utilizzare alcune delle funzionalità avanzate di MicroStation, come Cronologia disegno o alcuni degli strumenti di modellazione delle superfici 3D.

Nota: In questo scenario si può considerare di convertire i file DWG in formato DGN prima di intervenire su tali file quindi salvarli nuovamente in formato DWG per la consegna. Questa procedura viene definita “round-tripping” e non è consigliabile a causa dei problemi riscontrati con questo tipo di dati.
Se si immette il riferimento di un file DWG in un altro file DWG, quando entrambi i file sono stati creati in AutoCAD, per impostazione predefinita, lo stato dell’icona Tratta allegato come elemento per la manipolazione è attivo. Lo stato della casella di controllo Manipola come elemento, nella categoria Riferimenti della finestra di dialogo Preferenze, sarà uguale a quello dell’icona Tratta allegato come elemento per la manipolazione. Se viene modificata l’impostazione Tratta collegamento come elemento, essa verrà salvata nel file DWG, a condizione di salvare il file con la casella di controllo Salva dati applicazione, nella finestra di dialogo Opzioni Salva con nome DWG/DXF, attivata. Tuttavia, questa modifica sarà effettiva solo in MicroStation.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email